venerdì 16 ottobre 2009

panini allo strutto

"Ma che, davero!" penserà qualcuno! e io rispondo: "si, davero!"
Davvero ancora una ricetta di... semplice pane!
non che sulla rete non ve ne siano gia' abbastanza e tantomeno perche' questa vuole essere migliore di qualsiasi altra! ancora una ricetta di pane, perchè oggi si celebra il World bread day e per questa ricorrenza voglio partecipare con una cosetta semplice e umile:
I panini allo strutto. Dopo anni di panificazione casalinga, credo di essere giunta alla conclusione che lo strutto e' il grasso migliore per questo tipo di preparazioni, poichè i panini escono morbidi morbidi profumosi di...pane! il burro infatti mi pare copra un po' i sapori e l'olio mi sembra più adatto a pani piu' "tosti" e con la crosta, tipo toscano o pugliese.
Ed ecco la ricetta:
800 gr farina 00
200 gr 400 gr farina di semola
un cucchiaio di sale
un cucchiaio di zucchero
60 gr strutto
350 ml latte
350-400 ml di acqua
un cubetto di lievito di birra.
La procedura ve la risparmio; certo è che se la pasta lievita per un paio d'ore e i panini una volta formati per un altro paio d'ore, si avranno per certo risultati migliori!
buona panificazione a tutti!

11 commenti:

  1. Evvai di strutto allora ;-)))

    RispondiElimina
  2. ciao! fantastici davvero questi panini, copio subito la ricetta!
    buon fine settimana.

    RispondiElimina
  3. Mmmmmmh non resisto al pane se poi sono piccoli, soffici e profumati tenetemi perchè li finisco tutti!!! Baci

    RispondiElimina
  4. MMMhhh buonissimi...sono affascinata dal mondo del pane!!


    bravissima

    RispondiElimina
  5. ho sempre diffidato dello strutto....mi da l'idea di qualcosa di ultra-grasso,so che per certe preparazioni è sicuramente er mejo,è una mia fissa!!
    a vedere questi panini,mi sa che devo convertirmi!!!

    RispondiElimina
  6. meglio con lo strutto che tra l'altro lo strutto non aggiunge sapore mentre il burro si.

    RispondiElimina
  7. Vedo che anche tu sei stata con le mani in pasta questi giorni scorsi... con lo strutto il pane diventa molto saporita,buoni!!!

    RispondiElimina
  8. I have some "strutto" in the fridge. I will try this recipe soon! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day 2009. Yes you baked! :-)

    RispondiElimina
  9. Scusa ma è possibile quasi 1 litro di liquidi? W il pane! Adoro farlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! si, è proprio così, 800-850 ml di liquidi ;) viene un impasto bello morbido ma con un po' di pazienza si riesce a lavorare anche grazie alla presenza dello strutto che rende la massa lievitata elastica e morbida! prova, magari con metà dose, e fammi sapere!

      Elimina
    2. Scusa Anonimo (mi lasci il tuo nome, pliss?)e grazie per avermi fatto notare di aver sbagliato a scrivere la ricetta! chiedo perdono!!!!
      la farina di semola è 400 gr! non 200! i liquidi erano giusti... erano i solidi sbagliati!!!
      perdono!!!

      Elimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...