domenica 26 settembre 2010

Il ciambaba'



Ecco qui il frutto di un bellissimo esperimento interattivo con le ragazze di Alfemminile. Grazie a Stella abbiamo realizzato una ricetta di Venerebeau e devo dire che questa ricetta mi ha convinto anche se devo confessare che io il babà non l'ho mai mangiato e quindi non ho termini di paragone...
Vi copio qui la ricetta di Venerebeau:
Ingredienti:
220 g farina (io ho usato tutta farina manitoba)
12 g lievito di birra
2 uova ed 1 tuorlo
50 g burro
30 g zucchero
1 pizzico di sale
Versare la farina in una ciotola, tenere da parte, poi scaldare 2 cucchiai di acqua (io l'ho messa temperatura ambiente), metterci il lievito, un cucchiaio della farina ed un cucchiaio dello zucchero. Coprire con pellicola , attendere che il composto sia diventato completamente schiumoso e versare in ciotola.

Aggiungere tutti gli altri ingredienti ed impastare (io ho impastato a mano...una fatica prima di vedere qualcosa di solo simile all'effetto velo di Adriano...).

L'impasto è pronto quando lavorandolo, si stacca dalle pareti del recipiente.
Far lievitare l'impasto un'ora (per problemi logistici...io solo 40 mn).

Dopo aver imburrato con cura ogni stampino, ho versato un pò di impasto in ognuno fino a 2/3 (ma non avendo gli stampini adatti ho fatto un ciambabà...).

Altra operazione fondamentale, è la lisciatura della superficie, vorrei spigarvela finemente, ma...io mi sono imburrata il dito ed ho lisciato l'impasto, altrimenti in cottura di avrà un aspetto irregolare (azz...me lo sono dimenticata, uff!!! infatti mi è venuto tutto bozze, così ho deciso di ribaltarlo)

Si lascia lievitare fino al raddoppio (in due ore direi che l'impasto è triplicato...)

Cottura in forno per 20 minuti di forno statico a 180 °

Una volta cotto e raffreddato, si bagnano con uno sciroppo composto da:

120 grammi di rum
350 grammi di acqua
200 grammi di zucchero
scorza di limone grattugiata
(Io ho fatto bollire l'acqua con lo zucchero, ho aggiunto le zeste di limone e il rum, ho seguito le dosi ma la prossima volta che lo faccio raddoppio le dosi del rum che secondo me si sentiva troppo poco.)
Quello che vedete in questa foto è il mio dito che testa la spugnosità del babà!

Ringrazio Serafino per aver "decorato il babà" con la panna montata sebbene non l'abbia neanche assaggiato. Peccato. Per lui.

A questo esperimento interattivo hanno con successo partecipato:

quaronafrance1972dau57lareggiadeigatti
venerebeaukikiwiseshadestellaifornelli
ilarias86angelica1037clavirstechikbabj
niclathunsorbyychabbonafufina77
mirta581mammapesciolina




e grazie anche a Kiki per questa lista!

17 commenti:

  1. Bellooooo!!!! E quant'è buono, mi piace troppo quest'impasto!!
    Bacio

    RispondiElimina
  2. Aaarrggggghhhhh, se penso al mio...che invidia, il tuo è riuscito benissimo!!!

    RispondiElimina
  3. Mamma com'è soffice e che imapsto goloso! poi ti si è lievitato che è una meraviglia1 complimenti..sei stata super brava!!!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. bellissimo sofficissimo e deve essere anche buonissimo! lo proverò a rifarlo con il lievito madre poi ti faccio sapere. Come avrai notato mi sono "piantata" a giugno e non riesco a pubblicare ho tutte le ricette in standby.

    RispondiElimina
  5. Che carino il tuo bolg, questo babà ti è venuto prorio bello complimenti.Ti seguiremo ciao da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia! Ottimo e da provare!
    se ti va passa a salutarmi dolcesalatopepato.blogspot.com baciii

    RispondiElimina
  7. Che bello!!! Io amo il babà e questo penso che sia una guduria assoluta!!!

    E' sofficissimo!!!!

    un bacio

    RispondiElimina
  8. niente male anche il tuo baba'...proprio brave siamo state,no?????bacibaciotti

    RispondiElimina
  9. Vedendo il tuo babà dentro è proprio così che deve essere, forse il mio l'ho fatto lievitare un po poco :-(

    RispondiElimina
  10. Shade anche il tuo ciambaba' (mi piace come l'hai nominato) e' venuto bello alveolato, well done anche a te!
    Alf ha modificato il codice html, ti ho mandato un mp.
    baci8

    RispondiElimina
  11. il corso di Adriano e Paoletta mi è servito :)
    grazie e benvenute alle nuove arrivate e grazie alle veterane che con affetto mi vengono a trovare!!!

    RispondiElimina
  12. Grazie di essere passata da me.. vedo che anche qui c'è un bel dolcetto.. me ne offri una fetta?!! a presto

    RispondiElimina
  13. Grazie per essere passata e per esserti iscritta! bacio e a presto Erika

    RispondiElimina
  14. Per essere la prima volta che lo fai e senza nemmeno termini di paragoni, penso che sia assolutamente strepitoso!
    Grazie della tua visita e di esserti aggiunta ai miei sostenitori... con cotanta premessa, come non posso aggiungermi io ai tuoi?
    A presto
    Stefania

    RispondiElimina
  15. Ciao Stefania, eccomi qui a curiosare sul tuo blog... e mi piace!!! Questo ciambabà ha un aspetto molto invitante... Brava.
    A presto,
    Ale

    RispondiElimina
  16. shade,

    bellissimo questo nome, ciambabà!! fantastico, adorabile... devo dire che il tuo sense of humour (oltre alle tue manine d'oro, ma questo già te l'avevo scritto sui post di alf) ha creato un capolavoro

    :))

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...