lunedì 16 gennaio 2012

Gnocchi di ricotta profumati al pistacchio con pesto di pomodori secchi

   Sonno, ho tantissimo sonno. La creaturina continua a svegliarsi innumerevoli volte la notte, da quasi tre mesi a questa parte, cioè da quando è nata... 
Attendo con ansia il giorno che riuscirò a farmi quattro ore di sonno filate. Che poi il mio compagno, tanto bravo per carità, la notte proprio non ce la fa ad aiutarmi! non si sveglia proprio! perché passi quando il bimbo si sveglia per fame, ma due coccole e un cambio pannolino in notturna potrebbe farle pure lui no? vabbè. La parità tra i sessi esisterà il giorno che i maschi partoriranno. Forse...
   E di notte, mentre non dormo, mi passo il tempo a pensare a intrugli e composti di improbabile riuscita. Ogni tanto però ne esce qualcosa di buono, come questi gnocchetti, davvero deliziosi che profumano della mia Sicilia bedda se non altro per la scelta di ingredienti quali i pistacchi e i pomodori secchi! certo, se avessi avuto della ricotta della mia terra sarebbero stati ancora più buoni, ma tant'è!

Ingredienti per quattro persone:
300 gr farina
450 gr ricotta
50 gr pasta di pistacchio
2 uova
un pizzico di sale

per il pesto di pomodori secchi:
180 gr di pomodori secchi 
mezzo spicchio d'aglio
80 gr grana padano
20 ml olio extravergine d'oliva
30 ml di acqua di cottura o brodo vegetale
una ventina di pistacchi tostati

Innanzitutto, disponiamo la ricotta in un colino a maglie fitte e lasciamo scolare per bene.
In un contenitore mescoliamo tutti gli ingredienti, compreso la ricotta,  lasciando da parte un po' di farina: a seconda della sua umidità potrebbe servirne un po' meno.
Finiamo di lavorare il composto sulla spianatoia fino ad ottenere un'impasto liscio e compatto.
Lasciamo riposare per mezz'ora e formiamo dei filoncini spessi tre cm circa e tagliamoli in pezzetti da due cm. Possiamo infine passarli sull'attrezzo per rigare gli gnocchi o lasciarli così. Disponiamo gli gnocchi su un cannovaccio o sulla spianatoia infarinata.
Prepariamo il pesto frullando tutti gli ingredienti ad eccezione di metà dei pistacchi che tosteremo per un minuto in una padella.
Cuociamo i nostri gnocchi in abbondante acqua salata finché non salgono in superficie, scoliamo e condiamo il nostro pesto. Finiamo il piatto con i pistacchi tostati e se si vuole con alcuni pomodori secchi.

E con questo post partecipo al contest della banda dei broccoli:

19 commenti:

  1. grazie per aver partecipato! visto che potrebbe servire per i sonni della creatura incrociamo le dita per te ^_^

    RispondiElimina
  2. Tranquilla, prima o poi verrà il giorno in cui la creatura non avrà più i risvegli notturni, ah come ti capisco, e come ti capisco ;-)
    Originali questi gnocchi, moooolto!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Allora è alla creaturina che dobbiamo dire grazie per questo piatto così succulento!!Ciao cara,non ci sentiamo da un bel pò...quindi tanti tanti auguri e un baciotto tenerissimo al "frugoletto",che non ti lascia dormire!!!

    RispondiElimina
  4. ANche io nelle mie notti insonne (non dovute per fortuna a nessun bambino che piange) penso alla mia cucina e alle ricette che potrei fare...e qualche volta la notte porta degli ottimi consigli! E questi gnocchetti sono davvero gustosi!!!!

    RispondiElimina
  5. Certo che se le notti insonni producono queste idee.... e poi consolati, da 10 giorni dormo pochissimo perchè il bambinone al mio fianco è influenzato e deve comunicarmi che ha il naso chiuso almeno tre volte per notte.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  6. mamma mia che bel piatto invitante!complimenti!

    RispondiElimina
  7. ciaoo...bellissimo post
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  8. Ciaooo! Che buoni questi gnocchi! :-)
    Tranquilla che prima o poi ti lascerà dormire...so che sembra impossibile all'inizio, ma arriverà quel giorno! :D

    p.s. anche io quando non posso dormire causa pupo, escogito nuove ricette :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah! allora le notti in bianco servono!

      Elimina
  9. Vedrai che prima o poi arriverà anche il tuo turno di dormire! Però mi raccomando, poi non lasciarci senza queste gustosissime ricette! Buonissimi gli gnocchi.

    RispondiElimina
  10. Shade vedrai che presto potrai dormire un po!
    Noi mamme siamo condannate a stare sveglie anche di notte per amore dei nostri figli, mentre i papà dormono tranquilli noi facciamo il cambio dei pannolini, ... accudiamo i piccoli quando stanno male e quando son cresciuti ...le peggior nottate della nostra vita, ci si ritrova in piena notte con il muso schiacciato al vetro della finestra ad aspettare che il tuo piccolo rientri a casa (il mio a 32 anni e ancora aspetto alzata che rientra)essere mamma è meravigliosoooooooooo
    Mai fatti gli gnocchi di ricotta, faccio subito copia e incolla , le tue ricette le adoro e proverò anche questa appena mio figlio mi fà la ricotta. Ciao un abbraccio e un bacio al tuo piccolo maria

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...