sabato 31 marzo 2012

Ravioli di patate e bufala su crema di cime di rapa

Non potevo non partecipare ai meravigliosi contest indetti da MSC Crociere e Le strade della mozzarella, così ho deciso di riproporvi un vecchio post di una ricetta che ho amato moltissimo: se ve li siete persi, un'occasione in più per prepararli!

   Buone le cime di rapa! se poi arrivano direttamente dalla Puglia con amore lo sono ancora di più!
invece di farci le classiche orecchiette ho pensato di utilizzarle per condire dei ravioli con patate e mozzarella di bufala che ho preparato per il primo dell'anno.
Io li ho trovati strepitosi e vi invito a provarli!

Ingredienti per 8 persone:
450 g di farina di grano tenero
50 g di farina di grano duro
5 uova intere
2 mozzarelle di bufala (non sono presenti i grammi sulla ricetta, io ne ho messi 400 gr)
500 g di patate
10 foglie di basilico
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
600 g di cime di rapa
sale marino
olio di peperoncino
Parmigiano Reggiano grattugiato

Cominciamo a preparare il ripieno dei ravioli: tagliamo la mozzarella a tocchetti e facciamo scolare.
Cuociamo le patate per 20 minuti, scoliamo e lasciamo freddare.
Sbucciamo le patate e passiamole con il passaverdura.
Pestiamo il basilico nel mortaio e uniamo alle patate schiacciate la mozzarella di bufala, il basilico. Regoliamo di sale.

Prepariamo la sfoglia con il robot da cucina e lasciamo riposare la pasta per mezz'ora.

Nel frattempo cuociamo per 10 minuti le cime di rapa precedentemente pulite e lavate in acqua poco salata.
In una padella soffriggiamo l'aglio con l'olio e il peperoncino e aggiungiamo le cime di rapa e saliamo.
Frulliamo infine le cime di rapa con qualche cucchiaio di Parmigiano Reggiano.

Prepariamo i nostri ravioli stendendo la sfoglia con la nonna papera fino alla penultima tacca. Possiamo preparare i classici tortelli oppure dei ravioli. Io ho preferito dare la forma con uno stampino a forma di sole, un augurio per l'anno nuovo!
Cuociamo per quattro minuti in abbondante acqua salata. Nel frattempo adagiamo alcune cucchiaiate di crema di cime di rapa sul piatto. Scoliamo i ravioli, distribuiamoli sulla crema e finiamo il piatto con un filo d'olio di peperoncino.

Con questa foto e con questa ricetta  partecipo al Contest MSC Crociere e Le Strade della Mozzarella 

Per questi ravioli mi sono ispirata ai tortelli con bufala di Csaba della Zorza pubblicata nel libro fashion food Milano: i suoi erano dei tortelli ripieni di mozzarella e pomodori datterini conditi con salsa al pomodoro; io ho utilizzato le patate nel ripieno insieme alla mozzarella di bufala e per condire ho usato una crema di cime di rapa e alcune gocce di olio di peperoncino.



18 commenti:

  1. Sei un tesoro!!!!! Innanzitutto benvenuta nella mia cucina e poi grazie per aver partecipato al contest con questo primo straordinario!!!!! Assolutamente perfetto! Ora mi metto anche il tuo blog trai miei preferiti! Felice anno nuovo!!!! Ely

    RispondiElimina
  2. slurp che buoni!!!!! e che ripieno super goloso!!!!!!!!! bravissima dolcissima mammina!!!! un bacione

    RispondiElimina
  3. per fotuna che sei passata a trovarmi.. così ho potuto conoscere il tuo bellissimo blog! complimenti ho trovato davvero tante ricette interessanti.

    RispondiElimina
  4. Davvero molto originali, e poi io ho un debole per le cime di rapa, le metto dappertutto, ultimamente ho pubblicato anche degli gnocchi su una bella cremina di broccoli :-) baci e auguri per un meraviglioso 2012

    RispondiElimina
  5. Ciao! molto invitanti questi ravioli, di certo filanti e serviti su una cremina certamente diversa ed originale!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Davvero buone le cime di rapa, poi cucinate nel mio primo preferito sono perfette! Bellissimi i tuoi ravioli, in bocca al lupo per il contest, Babi

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace quasi che il mio Contest sia terminato, questo primo piatto era perfetto per il podio!
    Un abbraccio e buon Anno
    Sonia

    RispondiElimina
  8. Li immagino molto gustosi
    bravissima ciao

    RispondiElimina
  9. bella storia... stavo giusto cercando qualche alternativa riguardo le cime di rapa ^^ baciotto <3

    RispondiElimina
  10. Ciao Stefania, ho scoperto il tuo blog per caso, girovagando alla ricerca di blogger siciliane come me! Se ti va, passa dal mio neo-blog: aromadiagrumi.blogspot.com.

    Sery

    RispondiElimina
  11. Complimenti per questa gran bella ricetta!

    RispondiElimina
  12. Ciao Shade! Che spettacolo questi ravioli, davvero appetitosi! E pensare che me li stavo per perdere!

    RispondiElimina
  13. grazie mille! provateli, eh!

    RispondiElimina
  14. che deliziosi questi ravioli.. mi piace il mix di ingredienti che hai scelto.. ho provato anche io questa bellissima versione ma con qualcosa di diverso!!

    RispondiElimina
  15. bè...da provare sicuramente...complimenti davvero!!! .-)))
    ho visto che sei giudice nel contest di saint patrick's day, come me...ma non riesco a ricevere rix da stephane...come funziona il nostro giudizio sulle ricette? che regole dobbiamo seguire??? tu sei al corrente? Mi dai una dritta per favore??? :-)))) ciao e grazie!!!!

    RispondiElimina
  16. Oddio sbavo!!!!!!
    devo provarli!!! io non mi cimento mai con il salato, ma dato che le tue ricette sono così dettagliate, vorrei provare ....
    Passi dal mio Blog Ste?
    c'è una sorpresina x te, che spero gradirai!!
    http://lapastadizucchero.blogspot.it/
    Baci Lucry

    RispondiElimina
  17. Stavo cercando tutt'altro e sono capito su questo blog...e mi è venuta fame!!! Complimenti sembrano davvero buoni!

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...