sabato 11 febbraio 2012

strozzapreti pasticciati



Qui a Bologna nevica e nevica! sto aspettando un pacco da 10 giorni che non arriva e adesso mi ha appena chiamato il supermercato che mi porta la spesa a domicilio dicendomi che ha annullato l'ordine causa neve e che non potranno consegnare né oggi né nei prossimi giorni... vabbè, sicuro non moriremo di fame ma che rottura! inoltre Lorenzo non esce di casa da settimane, poverello!!! mai desiderata così tanto la primavera! uff!!!
Non ci rimane che preparare qualcosa di goloso per consolarci un po', come questi gustosissimi strozzapreti pasticciati!
La foto è quella che è ma è stato impossibile fare di meglio: con la creatura urlante e i commensali affamati ho avuto giusto il tempo di fare uno scatto veloce! dovevo postarli però perché si tratta di un primo piatto golosissimo, ideale per questi giorni di gran freddo! 



Ingredienti per 4 persone

per gli strozzapreti:
  • 350 gr di farina (io uso 150 gr di semola e 200 gr 00)
  • 200 ml acqua 
per il ragù:
  • 250 gr di carne macinata di manzo
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • mezza cipolla piccola
  • una carota piccola
  • olio extravergine di oliva
  • 80 ml vino rosso
  • 150 ml di panna da cucina
  • sale e pepe q.b.
inoltre: 
  • 80 gr parmigiano grattugiato
Per prima cosa impastiamo la farina con l'acqua. Io faccio fare il lavoro sporco al robot di cucina... un minuto di lama, poi prendo l'impasto, lo lavoro sul tagliere di legno per un paio di minuti, formo una palla e lascio riposare.
Per il ragù facciamo cuociamo cipolla e carota in un tegame con un po' d'acqua e olio. Dopo qualche minuto aggiungiamo il macinato e sfumiamo con il vino. Versiamo la salsa, saliamo e pepiamo e cuociamo a fuoco lento per un'ora almeno. 
Nel frattempo prepariamo gli strozzapreti: ricaviamo dal nostro impasto dei serpentelli lunghi del diametro di 2 cm circa. Mettiamo questi tra le mani e esercitando pressione con i palmi delle mani e allo stesso tempo sfregandole in direzione opposta otteniamo i nostri strozzapreti. Io li faccio in questo modo, li trovo più semplici: si possono anche preparare facendo delle striscioline al posto dei serpentelli: in questo modo otterrete uno strozzaprete cavo.
A questo punto il ragù sarà pronto: aggiungiamo la panna, mescoliamo e spegniamo. A me piace avere un ragù poco pannoso, ma se volete un sugo rosato aggiungete dell'altra panna.
Cuociamo i nostri strozzapreti in abbondante acqua salata: sono pronti quando vengono a galla.
Condiamo con il ragù e il parmigiano e serviamo. Buoni! li rifarei oggi stesso... ma niente spesa oggi... quindi niente panna, macinato, farina di semola!!!  
Con questa foto non posso esimermi dal partecipare alla campagna della banda che ha per scopo la valorizzazione della cucina reale, senza il ricorso di mezzi pirotecnici e del fotoritotto per abbellire i nostri piatti: insomma, piatti bruttarelli ma booni!!!




10 commenti:

  1. Ma sai che non sapevo di questa simpatica iniziativa ma cara il tuo piatto è magnifico e anche se una foto rubata rende chiara l'idea di questa meraviglia!!!!!! Complimenti!!!!
    E resisti....Capisco il disagio soprattutto per il bimbo ma la Primavera DOVRÀ arrivare!!!!

    RispondiElimina
  2. Buonissimi i tuoi strozzapreti pasticciati.. da provare :)

    RispondiElimina
  3. ciaoo...bellissimo post
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  4. Piatto bruttarello????? Mi è venuta una voglia che me li cucinerei adesso...davvero dico! Succulento,tipico,come dico io "cicioso" cioè sbrodolosamente invogliante! E te credo che i commensali erano impazienti!!!!

    RispondiElimina
  5. che bel piatto gustoso!!! e quante belle ricette nel tuo blog! vado a finire di curiosare!!! ;)

    RispondiElimina
  6. Interessanti i tuoi strozzapreti!!!
    devo provare a cimentarmi in questa impresa!!!

    Mi piace il tuo blog, passerò spesso.
    Ciao.
    Stella

    RispondiElimina
  7. Ciao! una meraviglia questa pasta, mette famissima!! un'idea diversa per condirli!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Ma infatti proprio ieri ho visto in tv che Bologna è piena di neve da far paura! Baci baciotti, questi strozzapreti debbono essere di un buono ;-D

    RispondiElimina
  9. grazie mille! smack a profusione a tutte!!!

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...