giovedì 9 febbraio 2012

crostata di riso e frutta


Continua la smania di dolci e, per fortuna, non solo di cioccolata... volendo questa è una crostata "sana", ma non meno golosa. 
Si tratta infatti di una crostata farcita con un composto di riso aromatizzato, frutta fresca e uvetta e arancia candita. Davvero buonissima!
Ingredienti
per la pasta frolla:
  • 250 gr farina
  • 125 gr burro
  • 70 gr zucchero
  • 1 uovo
  • mezzo cucchiaino di lievito
per la farcitura:
  • 180 gr riso per dolci
  • 90 gr zucchero
  • 2 pere
  • 20 gr di arancia candita
  • 80 gr di uvetta
  • una stecca di cannella
  • 400 ml latte
  • 200 ml acqua
  • estratto di mandorle o di vaniglia
  • granella di mandorle
Prepariamo la frolla impastando nell'ordine la farina con il burro, poi lo zucchero, l'uovo e il lievito. Formiamo una palla e mettiamo in frigo a riposare.
In una pentola facciamo bollire il latte insieme all'acqua. Versiamo il riso, lo zucchero e la cannella e cuociamo a fuoco basso finché questo non sarà ben cotto. A questo punto aggiungiamo le pere, l'uvetta e l'arancia candita e lasciamo cuocere altri cinque minuti. Dobbiamo ottenere una sorta di crema di riso: qualora vi fosse troppo liquido prolungare di qualche minuto la cottura o aggiungere dell'acqua se troppo asciutto.
Spegniamo e aggiungiamo un cucchiaino di estratto di mandorle o di estratto di vaniglia.
Stendiamo la frolla, disponiamola su una tortiera bassa di 26-28 cm foderata con carta forno o imburrata e infarinata; bucherelliamo la frolla e versiamo il composto di riso e livelliamo. Spargiamo sulla torta la granella di mandorle e inforniamo in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa, fino a che la frolla non è ben dorata.


Con questa ricetta partecipo al contest di cuocheacasatua


un contest di riso e risa dove viene chiesto di raccontare una gaffe... 
beh, io di  gaffe nella vita ne ho fatte tante... non ho che l'imbarazzo della scelta.
Tra queste, una me la ricordo con piacere, perché mi riporta ad uno dei periodi più intensi della mia vita, ovvero l'estate in cui mi sono improvvisata cameriera per farmi un'esperienza a Londra: 

ero proprio li, accanto ad una di quelle sedie su James Street, ancora nella mia settimana di prova, quando un'allegra comitiva di signori inglesi mi chiese quali erano le specialità del giorno e tra queste dico loro che serviamo un gustosissimo roasted duke with mais salad ovvero duca arrosto con insalata di topi! che delizia, eh! In realtà volevo dire che avevamo anatra arrosto con insalata di mais ma ho fatto confusione tra duck "anatra" e duke "duca". Il nostro mais in inglese è corn mentre mice (si pronuncia [mais]) sono i topi... che ve lo dico a fare! Hanno riso come dei matti e io sono prima diventata tutta rossa, poi mi sono scusata per il mio inglese e poi ho riso con loro! beh, nonostante quell'episodio per fortuna i miei capi mi hanno tenuta! il mio inglese ha continuato ad essere quantomeno traballante ma sono stata premiata per il mio impegno!

16 commenti:

  1. Simpatica la gaffe!!!! e ottima davvero la crostata!!!! mai preparato il riso così ed è davvero una bella e golosa idea!!!!!!
    Fa ancora tanto freddo?? Oggi in Calabria il cielo si è finalmente aperto....Incrociamo le dita!!!!!
    Un bacione anche al tuo bimbo

    RispondiElimina
  2. Anche io ho fatto una gaffe tremenda davanti ad un generale... e invece di dire fun o detto fuck... non ti dico la vergogna!
    P.s. La torta mi sembra strepitosa!

    RispondiElimina
  3. Fortissima l' "insalata di topi"!!! Ho riso un sacco!! :-)) La torta sembra deliziosa e assomiglia molto alla tipica torta di riso della nonna che si fa qui dalle mie parti!

    RispondiElimina
  4. Che buona deve essere! La crostata di riso è nella lista delle cose da fare, quando raggiungerà il top magari aggiugerò qualcosa prendendo esempio dalla tua :)

    RispondiElimina
  5. Ma che buona questa crostata di riso (non sapevo esistesse del riso per i dolci!!).
    Divertentissima la tua gaffe! :)

    RispondiElimina
  6. Che bella questa crostata :P

    RispondiElimina
  7. Daiiii mi garba assai l'utilizzo del riso in questa crostata! Che delizia!

    RispondiElimina
  8. Buonissima la tua crostata.. e poi col riso una cosa diversa

    RispondiElimina
  9. anche qui non si scherza....

    RispondiElimina
  10. Complimenti cara Stefania per la vittoria!!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...