domenica 8 febbraio 2009

dovevano essere crackers...

Dovevano essere crackers, in realtà, cuocendoli mi si sono gonfiati...
Dunque, come dicevo qualche post fa ho fatto il pane con la pasta madre, ma siccome me ne avanzava ancora un po', l'ho utilizzata per l'ennesimo esperimento.
Ho fatto un giro su internet alla scoperta di qualche ricetta, ma non trovandone nessuna che mi soddisfacesse, ho fatto di testa mia.
Ho usato:
150 gr. lievito madre
350 gr. farina 00
4 cucchiai di olio
sale
semi di finocchio
paprika

Ho impastato la pasta madre rinfrescata la sera prima con la farina, ho aggiunto un cucchiaino di sale e l'olio.
Ho diviso l'impasto in due, in uno ho aggiunto la paprika e nell'altro i semi di finocchio. Ho poi disposto le due pagnotte in due contenitori di vetro e li ho lasciati a lievitare per quattro ore (pazienza è la parola magica...). Ho preso l'impasto, l'ho steso col mattarello e per le stelle ho usato gli stampi per biscotti, mentre per le losanghe ho usato la rotella dentata: ovviamente non ho forato l'impasto con la forchetta e mi si sono gonfiati, ma sono carucci lo stesso i miei crackers, nevvero? li ho cotti in forno per 15 min. a 190°. Sono venuti ben cotti, forse bastava qualche minuto meno...
La prossima volta provo la ricetta classica (prevede strutto e burro), ma questa versione light non è per niente male!

3 commenti:

  1. Sei troppo brava!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  2. grazie Lu'! sei sempre un amore!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...