giovedì 13 settembre 2012

Crostata con crema al limone e frutti di bosco



L'estate sta finendo e un'anno se ne va...
ah! oggi mi sento rinata! Lorenzino, dopo un breve pit stop alla tetta ri-dorme: comincia anche lui a sonnecchiare un po' di più. Da una decina di giorni dorme un giorno si e un no 8 ore filate. Il giorno no ci sarebbe da morire, visto che continua a svegliarsi 3-4 volte... che poi cerco di capire da cosa possa dipendere il "cambiamento": analizzo quanto mangia, quanto gioca, quanti pannolini bagna, quanto piange... ma niente, non arrivo a capire da cosa dipenda il miracolo del sonno continuato...
intanto mi godo i giorni "si" e cerco di recuperare un po' d'energia!
Come cantavano i Righeira nel Paleolitico (ma quanto sono vecchia, oh!), prima di salutare questa fastidiosa stagione (eh no, io il caldo proprio non lo reggo... a meno che non sto in spiaggia, in qualche località poco affollata...) non possiamo non fare scorta e scorpacciate di questi meravigliosi frutti di bosco:
non solo mettono allegria solo a vederli, ma fanno pure bene!!! :D
Per renderli più golosi, li ho disposti in una bella tortina di pasta frolla e crema al limone.

Ecco la ricetta:

per la frolla:
  • 250 gr farina
  • 90 gr zucchero
  • 125 gr burro
  • 1 uovo
  • una puntina di sale
  • un cucchiaino raso di lievito per dolci
per la crema:
  • 600 ml di latte intero
  • 80 gr di fecola di patate o amido di mais
  • 100 gr di zucchero
  • 1 tuorlo d'uovo
  • la scorza e il succo di un limone
per guarnire:

  • 400 gr di frutti di bosco a piacere (io ho usato mirtilli e ribes)
  • eventualmente, zucchero a velo (a me piacciono con e senza)
Lavoriamo la farina con il burro morbido (d'estate basta tenerlo fuori frigo per una decina di minuti).
Aggiungiamo lo zucchero, l'uovo intero, la punta di sale e il lievito per dolci. Impastiamo velocemente e compattiamo l'impasto formando una palla. Avvolgiamo l'impasto nella pellicola per alimenti e mettiamo in frigo un paio d'ore.
Prepariamo la crema:
in una casseruola mettiamo la fecola di patate, lo zucchero e il tuorlo d'uovo e poco latte (circa 100 ml) e mescoliamo bene con la frusta in modo da non avere grumi. Mettiamo la pentola sul fuoco e aggiungiamo il latte e la scorza di limone, continuando a mescolare. Portiamo a ebollizione, sempre mescolando e continuiamo a cuocere per un paio di minuti la crema a fuoco basso. Aggiungiamo il succo di limone, mescoliamo e cuociamo per un'altro paio di minuti.
Trascorso il tempo di riposo per la nostra frolla stendiamo con il mattarello (io mi facilito la vita mettendo l'impasto tra due fogli di carta forno e passando il mattarello su di esso; in questo modo non c'è pericolo che la frolla si attacchi e si rompa) e disponiamo in una teglia per crostata. 
Inforniamo a 180° per 25-30 mn.
Quando la nostra base sarà tiepida, possiamo versare la crema e disporre su di essi i frutti di bosco lavati e asciugati.

Con questo dolce partecipo alla raccolta di Dauly



43 commenti:

  1. che meraviglia questa crostata! ha dei colori bellissimi!

    RispondiElimina
  2. Anche io oggi ho salutato l'estate con una crostata di frutta, La tua è molto bella e sicuramente gustosa. Se ti va di contraccambiare ci farebbe, piacere. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già vista e commentata :D
      purtroppo il mio Lorenzo non mi lascia tanto spazio! ne sto approfittando adesso che DORMEEE

      Elimina
  3. Non solo è buonissima, ma con quelle perle colorate è una vera delizia per gli occhi! Un bacione! ^^

    RispondiElimina
  4. Stefania, questa crostata è davvero bella, somiglia alla torta del 4 Luglio tipica degli USA...
    Per il piccolo, vedrai che poco a poco si stabilizzerà e i giorni saranno tutti "sì"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamoooo! vado a sbirciare la torta ammericana ;)

      Elimina
  5. Fresca e goduriosa.... mi piace!
    Nella frolla ci metti il lievito? Sai che io non lo faccio mai?!
    Proverò la tua alternativa.
    Goditi la tranquillità e SOPRATTUTTO il tuo piccolo!
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, si! lievito! poco ma ce lo metto: rende la frolla più friabile!
      ehmm... tranquillità? cosa essere tranquillità?
      bacio!

      Elimina
  6. Che bella la tua crostata, la crema al limone a me piace molto di più della classica, e tutti quei fruttini sopra!
    Ma lo sai che anche mia figlia sin da quando è nata ha il giorno si e il giorno no, ma non mi sono mai chiesta il perchè, si vive alla giornata :-D
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaahah! certo che si vive alla giornata! un giorno in coma e un giorno un po' meno ;)

      Elimina
  7. Ho la baca alla bocca! La crema al limone con i frutti di bosco è una vera delizia! E poi è coloratissima ed è un piacere anche per gli occhi ^_^
    Bacioni

    RispondiElimina
  8. Bellissima complimenti era tanto che non facevo un giretto nei vari blog ed avevo anche un po abbandonato il mio, mi fa piacere vedere che i vostri blog sono cresciuti molto.
    Ciao annalisa (agatanita unpizzichinodisaleblog)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao bella! mi fa piacere ritrovarti!
      un bacio!

      Elimina
  9. bellissima e coloratissima crostata!!!!
    PS non ci sono sempre risposte per i piccolini (almeno io mi sono abituata a questa teoria), semplicemente crescono con i loro tempi e la loro personalità ^_^ alle volte per qualcuno il sonno è una vera conquista! dai che fra un po' farà tutte le notti:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quasi quasi mi vien voglia di farne un'altro per vedere se almeno il secondo dorme!ahahahah!

      Elimina
  10. Mamma mia sembra buonissima io letteralmente adoro le crostate alla frutta!!! vorrei allungare la mano nello schermo e staccarne un pezzettino!!!! Da oggi ti seguo moooolto volentieri per non perdermi le prox ricettee
    Nicoletta

    RispondiElimina
  11. PS CARINO ANCHE IL TEST CHE CUOCO SEI ;)

    RispondiElimina
  12. che bellezza! Questa torta e' un vero spettacolo. Bravissima davvero!
    PS: ho spostato il mio blog su mylittleitaliankitchen.com

    RispondiElimina
  13. Buona peccato che qui i freschi non si trovano più solo surgelati....eh i piccolini non si sa mai...forse aria nel pancino...o altro le ho passate anch'io 46 anni fa e con nipote 13 anni fa...come passa il tempo ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma davvero! posso chiederti dove vivi?

      Elimina
    2. A Trieste quindi anch'io ho i mio carso e sono vicina all'Austria praticamente la Carinzia. Buona domenica.

      Elimina
  14. Grazie mille per essere passata dal mio blog...bellissima la tua crostata ai frutti....mmmm che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati! è sempre un piacere scoprire bei blog come il tuo!

      Elimina
  15. Io , invece, ancora non mi arrendo all'idea dell'autunno quindi apprezzo in pieno questa crostata con tutti quei frutti e poi la crema al limone che fa estate!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no no no! poi ho anche il forno riparato! non vedo l'ora di provare la tua pasqualina!!!

      Elimina
  16. ciao Stefania, hai capito da sola che devi goderti i giorni "si" senza farti troppe domande.. io non sono mai riuscita a darmi una risposta, ma quando la mattina mi sveglio e mi accorgo che il piccolo si è svegliato solo una volta, o anche nessuna, sorrido e penso "ahh che meraviglia, questo si che ti fa cominciare bene la giornata!!" Al di là di questo un bacio al nasino di questo piccolo dal sonno altalenante, un abbraccio a te, mi fa molto piacere che sia passata da me perche mi ha permesso di conoscerti! a prestissimo cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh! cerco di godermeli ma ancora non riesco ad abituarmi ai risvegli notturni... perdo il sonno :( ma andrà certo meglio! a poco a poco ;D
      un bacio e grazie!

      Elimina
  17. scusa, non vorrei che pensassi che non apprezzo questa crostata, che a guardarla è a dir poco sublime.. peccato mi debba limitare al guardarla!!

    RispondiElimina
  18. Pure io sono del paleolitico :D Cmq questa crostata è strepitosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah! noi siamo gggiovani!!!! grazie Laura!

      Elimina
  19. Se ti può consolare, manco io ho capito perché la mia "piccola", continui a svegliarsi 100000 volte per notte!!! Mah!!!!! :)
    Quant'è bella questa crostata!!! La vogliooooooo!!!!!!
    Un bacione grande e a presto!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOOOO, non mi consolaaaa! voglio che i bimbi di tutto il mondo di notte facciano riposare le loro mamme :D :D
      un bacio!

      Elimina
  20. Ottimo abbinamento: crostata, crema di limone e frutti di bosco. Non si può proprio trovare niente di meglio!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  21. anche mio figlio cominciò improvvisamente a dormire la notte, non mi sono mai lambiccata il cervello per capirne il motivo, per me era importante che dormisse e stop, dopo 13 mesi di notti in bianco non chiedevo altro!
    grazie per la crostata, finalmente una crema con un solo uovo, in giro ci sono ricette con talmente tanti tuorli da farti schizzare il colesterolo alle stelle solo a leggerle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      eh si! il fatto è che l'evento è sporadico e se solo capissi come farlo divenire la norma! ho due occhi stamattina....
      un bacio!

      Elimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...