giovedì 26 ottobre 2017

La pasta choux e i bignè


Di ricette per la pasta choux ne ho provate un bel po', ma secondo me questa è proprio perfetta. 
L'ho trovata sul sito dell'accademia Barilla, e ho deciso di provarla.
I bignè sono usciti perfetti e ben asciutti dentro. Secondo me il merito va anche al silpat, una tela da forno anti-aderente microforata.
Li ho farciti con una classica crema pasticcera e sono piaciuti a tutti in casa. Strano, vista la loro repulsione per i dolci (ma come si fa!!!).
Ed ecco la ricetta:

Ingredienti

  • 125 ml d'acqua
  • 50 g di burro
  • un Pizzico di sale
  • 75 g di farina
  • 2 uova

Procedimento:

in una pentola versiamo l’acqua, il burro e un pizzico di sale. Portiamo ad ebollizione.
Incorporiamo gradualmente la farina setacciata, in modo da ottenere una miscela omogenea e cuociamo per un paio di minuti, mescolando fino a quando si staccherà facilmente dalle pareti della pentola.
Versiamo il preparato nella planetaria. Facciamolo raffreddare a temperatura ambiente e infine amalgamiamo le uova, una alla volta con la frusta.
Dobbiamo ottenere una pastella morbida e liscia.
Rivestiamo una teglia con la carta da forno o, molto, molto meglio, con un silpat microforato.
Con una tasca da pasticciere, posizionate a distanza regolare delle piccole sfere di pasta (gonfieranno più del doppio in cottura!).
Cuociamo in forno già caldo a 200° C. La temperatura alta permetterà al bignè di gonfiarsi durante la cottura.
Cuociamo per circa 18 minuti, molto dipende dal forno, fino a quando non saranno ben dorati.
Lasciamo raffreddare e farciamo con le nostre creme preferite poco prima di servire.

2 commenti:

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...