sabato 8 gennaio 2011

povero gnomo spiaccicato dal tronchetto...

Allora ragazzi! le feste sono finalmente finite, si torna nel bene o nel male alla normalità...cercherò di recuperare tutti i vostri aggiornamenti che mi sono persa!!!
cosa vi ha portato il Natale? a me giusto tre chili in più...pazienza!
oggi vi posto una torta nata dall'idea di una mia collega evidentemente ancor meno entusiasta del Natale di me...io sono solo l'esecutrice ma il merito è tutto suo!
scusate la foto! lo sfondo rosso è davvero un pugno nell'occhio ma spero che l'idea vi piaccia e che magari la utilizziate per stupire i vostri amici!
per realizzare questa torta ho utilizzato:

  • per   la base:
2 dischi di pasta sfoglia con in mezzo panna montata

per il prato:
un pan di spagna fatto con 2 uova sbriciolato
della panna montata colorata con colorante alimentare verde

per il pupetto:
pasta di zucchero già pronta della Decora colorata con coloranti in polvere


  • per il tronchetto:
per il rotolo:
tre uova
120 gr zucchero
1 pizzico di sale
50 gr amido di mais
75 gr farina 00
un cucchiaino di lievito
sbattere i tuorli con tre cucchiai di acqua bollente; aggiungere 80 gr di zucchero e il sale. Versare la farina, sempre mescolando. Montare a neve gli albumi e aggiungere lo zucchero rimasto, incorporare all'impasto delicatamente.
Versare su una placca rivestita con carta forno e cuocere a 190 gradi per 12-15 minuti. Capovolgere su un cannovaccio cosparso di zucchero e arrotolare il dolce fino a quando non si sarà freddato.

per la farcitura (misure indicative...ho fatto ad occhio, sorry!!!):
300 ml di latte
1 tuorlo
35 gr farina
60 gr zucchero
2 cucchiai colmi di pasta di pistacchio
200 gr di panna

in una pentola capiente mescolare la farina con lo zucchero, l'uovo e alcuni cucchiai di latte.
Mettere sul fuoco a fiamma bassa e aggiungere il latte sempre mescolando, cuocere fino a quando la crema non comincia ad addensarsi. Una volta fredda, aggiungere la pasta di pistacchio e la panna montata.

  • per la ganache:
125 gr di cioccolato fondente a pezzetti
125 gr di latte
fare sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Aggiungere la panna calda e mescolare sul fuoco fino a che la crema non diventa consistente.

Una volta che abbiamo tutti i nostri ingredienti pronti, mettiamo su un vassoio la prima base di pasta sfoglia, farciamo di panna, poi l'altra base. Mettiamo su di essa un po' di panna affinché il pan di spagna effetto prato aderisca.
Disponiamo su di esso il nostro gnometto -a voi la scelta, fategli tutto il corpo oppure solo quello che si vedrà una volta che sovrapponiamo sul poveretto il nostro tronco...- e infine il tronchetto che avremo farcito con la crema.
Decorare il tronchetto con la ganache e infine, se si vuole decorare i bordi con ciuffetti di panna.

Spero vi piaccia!

un bacio a tutti e ancora auguri per un anno meraviglioso!

25 commenti:

  1. Nella disgrazia un po' di dolcezza!!! povero gnometto!!!....anche a me il Natale ha portato qualche chiletto di troppo....ma non sara' facile mettersi a dieta...uffi!!!
    Complimenti per la nuova "veste" al tuo blog...anch'io ho cambiato....anno nuovo...blog nuovo!!!bacibaciotti

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia di tronchetto e povero gnomo, sta soffocando in dolcezza????!!!!!!!!!!!!!
    Un bacio e buon w.e.

    Raffa

    RispondiElimina
  3. Ciao! ma dai..è troppo forte questo dolce! la fine dello gnomo rende bene l'idea della fine delle feste! un vero peccato distruggerla..ma siamo certe che all'assaggio..ne valga la pena!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. Povero elfo!!!!!!!!!!!
    Però simpaticissima la torta...anche perchè sono sicura che l'elfino non s'è fatto nulla!!!!!
    Un bacione e complimenti per l'originalità!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. he he mi hai fatto venire in mente più che lo gnomo in boscaiolo quanta taglia l'albero che gli cade addosso per sbaglio.. morale molto meglio un tronchetto soffice e dolce e cosi buono

    RispondiElimina
  6. Ma certo che vo subito a votarlo! E' troppo garbino!

    RispondiElimina
  7. E' una meraviglia, anche se ci viene da dire "Povero gnometto!", ebbene sì, fa tenerezza, ma quello che più colpisce è comunque la golosità di questa torta, dove affonderemmo subito le dita!
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. ciao piacere di conoscerti! mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori! se ti va ti aspetto da me!
    la ricetta che hai pubblicato è buona e simpaticissima!
    un abbraccio, Rò

    RispondiElimina
  9. Povero gnomo.... ;)
    felice giorno bacioni

    RispondiElimina
  10. ciao, passavo per invitarti a un gioco di scambio ricette! ti va di partecipare? ti aspetto qui http://zasusa.blogspot.com/2010/12/gioco-forum.html

    a presto

    RispondiElimina
  11. Uuuuhhh, mi stai già facendo venire la nostalgia del Natale!

    RispondiElimina
  12. Povero gnometto!...
    Tesoro, passa da me, c'è una sorpresa!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Che bel tronchetto, e povero gnomo!!!
    ho trovato il tuo blog su alfemminile. Ciao a presto!

    RispondiElimina
  14. questo dolce é fantastico! Un pò in stile grinch anziché natalizio, forse per questo lo adoro già...
    baci

    RispondiElimina
  15. Troppo divertente! Prossimo anno provo a farla...ti seguo...

    RispondiElimina
  16. Questa torta è stupenda, non mi sarebbe mai venuta un'idea così geniale :)

    RispondiElimina
  17. Ciao Shade, che piacere conoscerti con questa meraviglia di tronchetto, goloso e simpaticissimo. Ho fatto un giro sul tuo blog e ci sono ricettine molto interessanti, complimenti! Mi iscrivo come tua sostenitrice, così non ti perdo di vista, e se vorrai passare da me per conoscermi e contraccambiare, ne sarei felice!!!!! Un abbraccio, alla prossima ricetta. . .

    RispondiElimina
  18. ma poveretto ahahahahah sei troppo forte shade!un baiocne enorme!

    RispondiElimina
  19. Oh ma poveraccio, spiaccicato!
    ciao carissima, siamo sempre quelle di Metti un finocchio a cena!

    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
    http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
    http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

    RispondiElimina
  20. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne.
    Trovi tutte le info qui e qui. Vieni a leggere, grazie! Un saluto Kemi

    RispondiElimina
  21. grazie mille a tutti!!! scusate l'assenza ma sono un po' indaffarata!!!
    vengo subito a trovarvi!
    bacio
    Shade

    RispondiElimina
  22. aha ah ah!! E' bellissimo!
    Ti scopro per caso e ti dico subito che sono contenta di essere capitata qui!Ho gia' letto un bel po' di cosine interessanti...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  23. Corro ad inserire la ricetta fra le altre partecipanti...è troppo carina!!
    In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  24. Shade, c'è un premio per te sul mio blog!!

    RispondiElimina
  25. Mitica... questa torta è pazzesca.. bellissima e spiritosa e poi a me gli gnomi non sono mai piaciuti.. non mi dispiace troppo per lui :)

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...