mercoledì 7 marzo 2012

mattonella cioccolampone


Il cioccolato è divertente. Si possono fare milioni di accostamenti e il risultato è sempre notevole: ecco perché continuo a fare dolci su dolci con questo ingrediente. Io ho scoperto questa cosa a trentacinque anni, devo recuperare il tempo perduto!
Molti di voi saranno già al corrente di questo epocale cambiamento nella mia alimentazione, ovvero un irresistibile voglia di cioccolato scatenata dopo il parto e che spero scompaia finito l'allattamento. Intanto cavalco l'onda e sforno torte. Per la gioia dei miei ospiti e per la gioia del nutrizionista o dietista che prima o poi dovrò pagare per riportarmi sulla retta via...
comunque, problemi di linea a parte, questo è un dolce che merita di essere gustato lentamente, bocconcino dopo bocconcino e non è neanche difficile da preparare, quindi o venite una domenica a cena da me o lo fate nelle vostre cucine...
per la mattonella mi sono ispirata ad una ricetta che ho trovato in qusto libro ma via via ho cambiato dosi, ingredienti, farciture... insomma, non vi posto neanche la ricetta del libro perchè alla fine ho fatto un'altra cosa...
ecco gli ingredienti:

per la mattonella di cioccolato:
  • 380 gr farina
  • 220 gr acqua
  • 150 gr burro
  • 250 gr zucchero
  • 150 gr cioocolato fondente
  • 2 cucchiai colmi di cacao
  • 2 uova
  • 40 ml liquore al cioccolato (20 ml di rum in alternativa)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
per la farcitura ai lamponi:
  • 400 gr lamponi
  • 150 gr circa di marmellata di lamponi
per la farcitura al cioccolato:
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 40 gr burro
  • 3 cucchiai di acqua calda
per la bagna:
per la copertura:
  • 50 gr cioccolato
  • 100 gr panna
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
inoltre per decorare:
  • lamelle di mandorle 
Un giorno prima di montare la mattonella prepariamo la base:
facciamo sciogliere il cioccolato a bagno maria. In una ciotola capiente aggiungiamo al cioccolato fuso, il burro ammorbidito, l'acqua calda e lo zucchero e mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Versiamo la farina setacciata e il cacao in due volte e mescoliamo con la frusta elettrica. Aggiungiamo infine le uova, il liquore e il lievito. Inforniamo in una teglia quadrata di 25 cm (va bene anche una teglia rettangolare di circa 22 x 26 cm) per 30-40 mn a 180° (fate la prova stecchino per assicurarvi che la torta è pronta ma non prima di 30 mn).
Il giorno dopo prepariamo la nostra farcitura:
sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente, aggiungiamo il burro e l'acqua e mescoliamo.
Per la copertura facciamo una ganache sciogliendo il cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungiamo della panna portata quasi ad ebollizione e lo zucchero. Lasciamo raffreddare (anche mettendo il composto in freezer per alcuni minuti, ma solo dopo che sia tornato a temperatura ambiente) e con la frusta elettrica montiamo fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Laviamo e asciughiamo i lamponi e partiamo con la preparazione della torta.

1) Tagliamo la torta in 2 (se usate una teglia rettangolare lo tagliamo dal lato lungo) e da ogni pezzo ricaviamo 3 strati.
2) Cominciamo la farcitura intervallando strati di marmellata di lamponi e lamponi freschi tagliati a metà a 3) strati di cioccolato. Bagniamo con il liquore diluito gli strati dove disporremo il cioccolato. Assicuriamoci di tenere da parte un po' di farcitura al cioccolato per la decorazione, circa una tazzina di caffè.
4) Finiti tutti gli strati, schiacciamo delicatamente il dolce con le mani in modo da compattarlo e disponiamo con una spatola la ganache: lasciamo scoperti i due lati frontali della torta. Infine con un cono di carta forno facciamo delle righe sulla torta e, lasciando scorrere uno stuzzicadenti lungo la superficie del nostro dolce otteniamo dei decori come da foto.
Infine disponiamo le lamelle di mandorle lateralmente.
Lasciamo riposare in frigo qualche ora.

E queste sono le ultime 2 forchettate di dolce... Il mio Lorenzo ha perfino dormito (un'ora) più del solito la notte... dite che sarà stato soddisfatto pure lui di questa mattonella?

25 commenti:

  1. Complimenti cara Stefania!!!!!Che goduria!!!!!!
    Il cioccolato è un vizio a cui è difficile rinunciare.....e senti a me... poco forse.... ma non smettere di mangiarlo...Ti abbraccio e un bacio al bimbo!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Stefania questo dolce è una vera e propria delizia...mamma che bontà.


    complimenti come sempre bravissima un bacio

    RispondiElimina
  3. Ha un aspetto divino!!! Bacionissimi ;)

    RispondiElimina
  4. oh santo cieloooooooooooooooooooooooo!!!è spettacolareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  5. E' spettacolare e molto molto goloso!

    Non ho mai sentito parlare di voglie post partum...penso che la passione per la cioccolata non ti abbandonerà più!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. Un signor semifreddo questo! complimenti, di certo un grande impegno dietro e tanta maestria!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. mamma mia, un monumento alla golosità!!! ciaooo

    RispondiElimina
  8. wow che delizia ...continua pure a deliziarti col cioccolato fa solo bene...

    RispondiElimina
  9. E' uno spettacolo..
    complimenti

    RispondiElimina
  10. Dopo averla assaporata con gli occhi, mi sembra che non esista nulla di più godurioso :) che bontà!!
    Tiziana

    RispondiElimina
  11. caspita che bontà! questo è super-buono-golosissimo!!

    RispondiElimina
  12. Ommioddiochegoduriosabontà!!! Non ho parole, mi copio subito la ricetta, questa mattonella DEVO farla!!! Buona settimana!!

    RispondiElimina
  13. se tutte le mattonelle fossero cosi le case non verrebbero mai finite!!!!!! goduriosaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amalia volevo curiosare nel tuo blog ma non riesco ad accedere dal tuo profilo. Potresti lasciarmi il link? grazie mille!

      Elimina
  14. questa mattonella è P-A-Z-Z-E-S-C-A! Wonderful!
    buona serata
    spery

    RispondiElimina
  15. Che spettacolo questa mattonella! Ingordigia pura a vedere quella foto!

    RispondiElimina
  16. Che meravigliaaaaaa!!!!!! La voglia di cioccolato a me non è mai scomparsa!!!!!!!! ^__^ Rassegnati!!!!
    Ma io ci convivo benissimoooooo!!!!
    Prendo la ricetta!!!!!
    Ciao carissima, tanti baciiiii!!!!!

    RispondiElimina
  17. è stupendissima questa mattonella... vorrei averne una fettona qui davanti!!!

    RispondiElimina
  18. E' bellissima questa torta
    complimenti
    felice giorno ciao

    RispondiElimina
  19. E'davvero bellissima: se dà questi frutti, io spero che la voglia di cioccolato non ti passi mai!

    RispondiElimina
  20. Io sono più da dolci da colazione, ma per questo farei un'eccezioncina :D
    E poi cioccolato & lamponi è un accostamento spettacolare!

    RispondiElimina
  21. Che lavoro importante, che pazienza... e che bontà di risultato !!! complimenti e buon fine settimana !

    RispondiElimina
  22. Vado matta per quei piccoli frutti vellutati e del cioccolato non ne parliamo... Prenderei volentieri una fetta per una "coccola" golosa prima di andare a letto.... Ora che ci penso oggi non ho mangiato zuccheri...

    Kiss

    RispondiElimina
  23. Ma questa mattonella è magnifica!! Complimenti davvero, ottimo dolce, è strabello da vedere e sicuramente delizioso!!! Ciao, io sono Maria, complimenti per il tuo bel blog!!

    RispondiElimina
  24. grazie a tutte per il vostro entusiasmo!!! nel caso vogliate provarlo fatemi sapere!!!

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...